Elisa Ghion

sabato 5 novembre 2016
DENSITA' E LEGGEREZZA
Workshop di Contact Improvisation + Jam
con Elisa Ghion (Milano)
a Porto Petraio
evento fb

Durante questo incontro esploreremo il centro del nostro corpo come luogo propulsore di energia, una casa base da cui lasciare che il nostro movimento si generi.
Penseremo al centro come Il punto da dove trovare stabilità, forza, supporto, esplorando questi elementi sia in solo che in relazione con altri corpi.
Ci chiederemo in che modo questo movimento può essere proiettato nello spazio, soffermandoci sulle gambe e i piedi, ma osservando anche come poterlo direzionare verso la testa e le braccia, attraverso la colonna.
Cercheremo infine di integrare la stabilità e la forza del nostro centro, ricercando allo stesso tempo leggerezza e disponibilità dei nostri arti in movimento nello spazio.

Si consiglia abbigliamento comodo e ginocchiere.

______________

> PROGRAMMA:

Sabato 5 Novembre
11:30 - 17:30 Workshop con pausa pranzo (ciascuno provvede per sé; c'è la possibilità di ordinare delle pizze)
18:00 - 21:00 Contact Jam

> COSTI:
20€ per i soci (associazione L'intrecciata, aff. AICS)
25€ per i non soci
(la quota comprende 5 ore di workshop + jam)

3€ solo Jam

Fino al 30/10 è possibile acquistare l'abbonamento a 4 workshop di Contact (Elisa Ghion, Urs Stauffer, Linda Bufali e Mario Ghezzi) al prezzo speciale di 150€ anziché 180€. Info: https://goo.gl/rffKfG

> DOVE:
Porto Petraio
Salita Petraio 18/D, Napoli
vedi "Come raggiungere Porto Petraio" in fondo all'evento per ulteriori info.

> ISCRIZIONI:
Il workshop è a numero chiuso: è necessario iscriversi entro il 30 ottobre versando l'intera quota in contanti presso Porto Petraio, agli organizzatori o tramite pagamento Paypal/Carta di Credito o Bonifico.

Per l'iscrizione scrivere una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. indicando Nome, Cognome e Numero di telefono e vi risponderemo con le istruzioni per effettuare il pagamento.

Per partecipare solamente alla Jam non è necessaria iscrizione, si pagherà il contributo in loco.

> INFO:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Davide 3474409161
Sara 3388936173

______________

ELISA GHION
"Ho conosciuto la Contact Improvisation per caso, sotto un albero durante una convention di giocoleria. Era il 2005 e da quel momento non ho più smesso di danzare, studiando per anni con Roberto Lun.
Ho approfondito lo studio della CI con molti insegnanti internazionali (Adrian Russi, Urs Stauffer, Martin Keog, Leilani Weiss, Ray Chung, Gustavo Lecce, Nancy Stark Smith, per citarne alcuni) e partecipato a vari festival in Europa e in America Latina. Nel 2010 ho cominciato a insegnare,avendo finalmente la possibilità di contribuire a diffondere questa pratica di danza.
Mi piace invitare le persone a trovare il loro percorso, originale e soggettivo, per arrivare a comprendere i principi della CI. Amo lavorare con le immagini, utile strumento di comprensione e integrazione.
Attualmente e con maggior intensità dopo aver incontrato Nancy Stark Smith, la mia ricerca è rivolta ad esplorare le strategie per “allenare” il proprio stato di presenza. Essere qui. Ora. Al meglio delle mie capacità del momento.
Penso che la CI sia una potentissima rivoluzione. Gli sguardi pieni e felici di chi danza me lo confermano ogni volta."
Con il Collettivo Daimon di cui è cofondatrice, organizza lezioni, jam ed incontri rivolti a diffondere la CI a Milano e in Italia. Tiene corsi settimanali a Milano e workshop intensivi in Italia e all'estero.

COME RAGGIUNGERE Porto Petraio (senza funicolare)
- mezzi pubblici: con la metro linea 1 (fermata piazza Vanvitelli), con la funicolare di Chiaia (fermata Palazzolo), con la funicolare di Montesanto (fermata San Martino). Poi si può proseguire a piedi percorrendo via Palizzi o le scale del Petraio, oppure prendere la navetta ANM numero 635 (San Martino/Vanvitelli - Via Palizzi, ogni 30 minuti fino h23:30) o E3 (Piazza Trieste e Trento - Corso Vittorio Emanuele, dalle 7.30 alle 20.00, ogni 30 minuti)
- con auto/scooter: si può parcheggiare normalmente lungo via Palizzi (o nei pressi). Il passaggio della stazione è aperto fino alle 23:30

Back to Top

Questo sito web utilizza dei "cookies" per il suo corretto funzionamento.
Continuando a navigare su questo sito acconsenti all'uso dei cookies.