Urs Stauffer - BMC® e Contact

sabato 3 e domenica 4 dicembre 2016
Workshop di Contact Improvisation e Body-Mind Centering®
con Urs Stauffer (Svizzera)
a Porto Petraio
evento fb

Da molti anni il Body-Mind® Centering e la Contact Improvisation sono per me fortemente legati: in questo stage ci immergeremo in una parte dell'universo del BMC® che può sostenere in modo efficente le nostre danze nella Contact Improvisation.

Esploreremo la presenza dei nostri organi che ci aiutano meglio ad addomesticare le correnti dei nostri fluidi sostenendo allo stesso tempo il nostro scheletro.
Ci appoggeremo anche su alcune semplici sperimentazioni legate all'embriologia e cercheremo di sentire il centro della nostra massa fisica, l'equilibrio come movimento, il nostro asse di verticalità e il nostro legame con la terra (così presente nella Small Dance di Steve Paxton).

Sperimenteremo queste idee, sia nelle nostre danze singole, che nei duetti e nelle danze di gruppo.

Si consiglia abbigliamento comodo e ginocchiere.

> URS STAUFFER
Non si considera un danzatore ma qualcuno che danza, che cerca con l'aiuto e attraverso il movimento. Ottiene il certificato in “Educatore del Movimento Somatico” (SME) in Body-Mind Centering®.
Dopo aver scoperto la Contact Improvisation nel mezzo degli anni 80, vive dal 1989 al 1991 a Berlino, dove si forma per lo studio del movimento e della danza e dove inizia, nello stesso periodo, ad insegnare la Contact Improvisation.
Dopo la caduta del muro di Berlino, crea la sua propria compagnia a Potsdam, con la quale fonda il Festival Potsdamer Tanztage. Tra 1989 e 1990 fa degli incontri decisivi, in particolar modo con Steve Paxton e Bonnie Bainbridge Cohen, che diventano i suoi Maestri con i quali continua ad aggiornarsi e studiare. Queste due figure importanti insieme ad Anna Halprin costituiscono la sua maggiore ispirazione, aggiungendo al suo insegnamento anche il proprio vissuto quotidiano e l’osservazione della Natura e della gente senza importanza.
Da quando è tornato a vivere in Svizzera si dedica all’insegnamento contemplando un pubblico vario che spazia dai livelli amatoriali a quelli professionisti. Viene inserito all’interno di formazioni professionali in diversi paesi europei e negli Stati Uniti, dove mostra anche delle sue performances.

______________

> PROGRAMMA:

Sabato 3 Dicembre
10:00 - 18:00 Workshop con pausa pranzo (ciascuno provvede per sé; c'è la possibilità di ordinare delle pizze)
18:00 - 21:00 Contact Jam

Domenica 4 Dicembre
10:00 - 13:00 Workshop

Per chi viene da fuori e ha bisogno di ospitalità il sabato notte ci può contattare alla mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

> COSTI:
60€ per i soci (associazione L'intrecciata, aff. AICS)
65€ per i non soci
(la quota comprende 10 ore di workshop + jam)

3€ solo Jam

Fino al 30/10 è possibile acquistare l'abbonamento a 4 workshop (Elisa Ghion, Urs Stauffer, Linda Bufali e Mario Ghezzi) al prezzo speciale di 150€ anziché 180€. Info: https://goo.gl/rffKfG

> DOVE:
Porto Petraio
Salita Petraio 18/D, Napoli
vedi "Come raggiungere Porto Petraio" in fondo all'evento per ulteriori info.

> ISCRIZIONI:
Il workshop è a numero chiuso: è necessario iscriversi entro il 26 novembre versando l'intera quota in contanti presso Porto Petraio, agli organizzatori o tramite pagamento Paypal/Carta di Credito.

Per l'iscrizione scrivere una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. indicando Nome, Cognome e Numero di telefono e vi risponderemo con le istruzioni per effettuare il pagamento.

Per partecipare solamente alla Jam non è necessaria iscrizione, si pagherà il contributo in loco.

> INFO:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Mela 3493979218
Davide 3474409161
Sara 3388936173

 

> COS'E' IL BODY-MIND CENTERING®
Si può definire come una disciplina che osserva il movimento. Più esattamente uno studio di tipo esperienziale che, rifacendosi alle conoscenze scientifiche del mondo occidentale e di quello orientale, approfondisce i principali sistemi corporei - lo scheletrico, il muscolare, il neuroendocrino, quelli dei fluidi e degli organi - e analizza lo sviluppo degli schemi di movimento in età evolutiva: cioè tutti gli elementi che sottendono il movimento umano, fin dal concepimento.
È, quindi, un modo di osservare e comprendere, un percorso esplorativo attraverso il proprio corpo inteso come sistema in cui ogni elemento è parte di un tutto, ed ogni movimento - consapevole o inconsapevole - è espressione della mente e in quanto tale può diventare cosciente, può raccontarci qualcosa di noi.

> COME RAGGIUNGERE Porto Petraio (senza funicolare)
- mezzi pubblici: con la metro linea 1 (fermata piazza Vanvitelli), con la funicolare di Chiaia (fermata Palazzolo), con la funicolare di Montesanto (fermata San Martino). Poi si può proseguire a piedi percorrendo via Palizzi o le scale del Petraio, oppure prendere la navetta ANM numero 635 (San Martino/Vanvitelli - Via Palizzi, ogni 30 minuti fino h23:30) o E3 (Piazza Trieste e Trento - Corso Vittorio Emanuele, dalle 7.30 alle 20.00, ogni 30 minuti)
- con auto/scooter: si può parcheggiare normalmente lungo via Palizzi (o nei pressi). Il passaggio della stazione è aperto fino alle 23:30

Back to Top

Questo sito web utilizza dei "cookies" per il suo corretto funzionamento.
Continuando a navigare su questo sito acconsenti all'uso dei cookies.